Il prossimo 7 e 8 dicembre, dalle 9.30 alle 18.30, torna un nuovo corso di Tetha healing di base con l’insegnate Laura Torri. Scopriamo insieme a lei il mondo delle Onde cerebrali ed il meccanismo alla base del Tetha Healing.

Cosa è lo Stato e le Onde Tetha?

Uno Stato Theta è uno stato di rilassamento molto profondo; è quello usato in ipnosi e durante il sogno. Le onde cerebrali sono rallentate fino a una frequenza fra i 4-7 cicli al secondo. Infatti, i Saggi meditano per ore e ore per raggiungere questo stato, in modo di avere accesso all’assoluta calma perfetta.

Le onde cerebrali Theta possono essere considerate il subconscio; esse governano la parte della nostra mente che si trova fra il conscio e l’inconscio e trattengono memorie e sensazioni. Dirigono anche le tue credenze e il tuo comportamento. Le onde Theta sono sempre creative, d’inspirazione e caratterizate da sensazioni molto spirituali. Si pensa che questo stato mentale ti permetta di agire al di sotto del livello della mente conscia.

Theta è anche la prima tappa delle fasi quando sogniamo. Per capire questa frequenza in modo semplice e completo basta pensare a come ci si sente e cosa si ‘prova’ trovandosi in cima ad una montagna totalmente assorbito da cio’ che ti circonda e sai di ‘sapere’ che Dio è reale; semplicememte sai che Dio ‘e’’. In quel momento tu sei in Theta.

Il Theta è uno stato molto potente. Può essere paragonato a quella specie di trance in cui si ritrovano i bambini quando stanno giocando con i video giochi. Un’altro esempio dello stato Theta e quello di coloro che camminano sui carboni ardenti senza bruciarsi.

Le altre tipologie di Onde

Lo stato mentale Delta è quando sei in un sonno profondo. In Delta le onde cerebrali sono rallentate fino ad una frequenza che oscilla fra 0-4 cicli al secondo. E’ anche l’onda che usi quando squilla il telefono e sai chi sta chiamando. L’onda cerebrale Gamma é lo stato in cui ci troviamo quando impariamo e processiamo informazioni. L’onda Gamma stimola il rilascio di endorfina Beta. Le onde Gamma sembrano essere coinvolte nelle attività superiori del cervello, in cui sono incluse la percezione e la coscienza. Le tue onde cerebrali oscillano fra 4-0 cicli al secondo mentre stai in Gamma.

Vianna, la fondatrice del Tetha Healing, crede che quando sei in uno stato Theta-Gamma ti trovi in uno stato favorevole per le guarigioni istantanee. Nel miracolo della guarigione istantanea, il cervello puo’ andare da 4 cicli al secondo a 500 cicli al secondo. Il ritmo gamma scompare quando una persona è sotto anestesia. Possono anche essere coinvolti nel rilegare gli input sensoriali nel singolo oggetto che noi percepiamo. Questo processo è così efficiente, che ce ne rendiamo appena conto che accade. Le registrazioni dei neuroni, nella corteccia visiva, mostrano che la sincronizzazione nella banda Gamma unisce parte della corteccia sollecitata dallo stesso oggetto e non quelli sollecitati da oggetti diversi, che implicano i ritmi gamma nell’unire. Per esempio, i colori, le forme, i movimenti e la posizione di un oggetto, sono processati nella corteccia visiva in modi differenti e queste caratteristiche dell’oggetto devono essere riunite in una singola entità.

Questo è conosciuto come il problema dell’unione (che potrebbe essere la ragione per cui le persone accumulano le memorie fluttuanti in uno stato inconscio) e i ritmi gamma sono insegnati per fornire la soluzione.

A cosa servono le onde Tetha

Gli scienziati hanno scoperto che a certe frequenze cerebrali (particolarmente in Alpha e Theta) è possibile:

  • 1. Alleviare lo stress e promuovere una duratura e sostanziale riduzione, nelle persone soggette, dell’ansia.
  • 2. Facilitare un profondo rilassamento fisico e chiarezza mentale.
  • 3. Incrementare l’abilità verbale e anche la prestazione dell’IQ a livello verbale.
  • 4. Sincronizzare tutti e due gli emisferi del cervello.
  • 5. Richiamare immagini mentali vive e spontanee ed il pensiero creativo immaginativo. 
  • 6. Ridurre il dolore, promuove l’euforia e stimolare il rilascio di endorfina.

Lo stato Theta e le onde cerebrali sono davvero una risposta sincronica da parte dell’Universo.

Le cose udite e ‘parafrasate’ attraverso il mio discernimento, mi hanno permesso di inserire altri tasselli nell’ambito del puzzle evolutivo: sentire certi discorsi relativi all’Uno, introdotti progressivamente attraverso vari livelli dell’osservazione energetica è cosa quantomai entusiasmante e coincidente. Si parla di 4 livelli di ‘memorie energetiche’ sui quali agire che, dal piano personale conducono a quello globale, identificando e sancendo, di fatto, proprio quella unione sottile che ci lega tutti quanti al medesimo corso evolutivo, Terra ed Universo compresi…

Attraverso il Tetha Healing, ci mettiamo in una posizione superiore rispetto all’opera di ‘interferenza’ in corso, e da quell’ambito possiamo dirigere l’energia del Creatore su di noi o su chi lo necessita, facendo da osservatore e non da tramite o canale. Tutto ciò ricorda molto da vicino la potenzialità di guarigione espressa così bene dal Dr. Erik Pearl attraverso le sue ‘Riconnessioni’. Un aspetto emozionante è quello legato al discorso dell’albero genealogico e alla possibilità di ‘liberarlo’ interamente dai ‘blocchi’ che lo hanno caratterizzato, blocchi che come dei testimoni in una staffetta vengono trasmessi ereditariamente ai consanguinei, i quali ricevono il compito di trascenderli e trasmutarli. 

L’opera del Theta Healing ha la capacità di andare a guarire a ritroso nel tempo, dove il tempo non esiste nemmeno più, come nel caso dei disincarnati, e sui figli, i quali hanno ereditato i nostri ‘blocchi’. Il Libero Arbitrio dei figli viene ‘aggirato’ in quanto il ‘segnale’ è eseguito sui genitori che, a cascata, si riflette anche sui figli.

Per maggiori info: scrivi a accademiasharda@gmail.com o chiama il numero 334 786 9535.

Leave a comment